Correva l’anno 1978. Dopo una gioventù trascorsa ad esibirsi nella metropolitana di Londra e una prima esperienza professionale poco soddisfacente con il gruppo The Humblebums, il giovane scozzese Gerry Rafferty esce con l’album che cambierà la sua vita: City to City. Il mondo di Gerry si trasforma in un successo planetario. Si parla di oltre 5 milioni di copie vendute. Con il singolo Baker Street superò anche Saturday Night Fever dei Bee Gees. Gerry viene da molti considerato, forse per invidia, una meteora che seppe sfruttare un solo brano per tutta la vita. Questo brano era Baker Street. Il così detto colpo di genio che offuscò inesorabilmente il resto delle sue opere e della sua carriera.

La canzone

Baker Street è nota soprattutto per l’assolo di sax che viene utilizzato quasi come intermezzo tra una strofa e l’altra. La parte fu eseguita dal saxofonista Raphael Ravenscroft. Morto nel 2014 per un attacco di cuore,  Ravenscroft consacrò il sax di Baker street alla storia, rendendolo quasi un inno riconosciuto universalmente. Come con Rafferty, anche nel caso di Ravenscroft il brano  mise in ombra le sue future collaborazioni. Suonò niente meno che con i Pink Floyd, gli ABBA e i Duft Punk ma per tutti lui è  e rimane il sax di Baker Street. La sorte  fu davvero dispettosa: pare che per registrare il pezzo di sax venne pagato con un assegno di 27 dollari. Non c’è da stupirsi se più di una volta dichiarò che questa canzone lo annoiava. “È una canzone piatta …” dichiarava, non senza una punta di amarezza.

Rafferty che divenne noto anche per i suoi occhiali tondi

Baker Street

Baker Street è una strada di Londra famosa per moltissimi motivi. Primo tra tutti è in questa strada che dicono vivesse Sherlock Holmes. Secondo: per andare a visitare il museo di Madame Tussaud’s bisogna scendere a quella fermata di metropolitana. Terzo: Il negozio Apple dei Beatles si trovava al 94 di Baker Street. Quando Rafferty scrisse la canzone la via era residenziale e piuttosto borghese. Lui si recava spesso lì, ospite  di un amico in un minuscolo appartamento. Oggi si tratta per lo più di una strada turistica di negozi e uffici. Nel testo Gerry canta anche di un uomo alcolista. Purtroppo la sorte di Rafferty sarà proprio quella di morire nel gennaio 2014, per complicanze al fegato legate alla sua dipendenza dall’alcool.

La gallina dalle uova d’oro…

Baker Street è un po’ come una gallina dalle uova d’oro. Ovunque la si metta, da spot commerciali a film a servizi televisivi viene immediatamente riconosciuta e apprezzata. Appare anche in un episodio dei Simpson, Lisa’s sax. Nel 1997 i Foo Fighters la inserirono nel loro secondo album The Coulor and The Shape. I Foo Fighters, fondati nel 1994 a Seattle da Dave Grohl (ex batterista dei Nirvana. Hanno il merito, se possibile, di aver ritrasmesso alla storia questo brano già indimenticabile. Con la loro interpretazione alternative rock non solo hanno consegnato  questa musica alle generazioni future, ma gli hanno anche donato un nuovo slancio.